Fillea Cgil Roma e Lazio
Close

Cassa integrazione, le banche anticiperanno fino a 1.400 €

Il 30 marzo è stato firmato un accordo tra Governo, parti sociali e banche sull’anticipazione del trattamento di  CIG, sia quella ordinaria che quella in deroga.

È una misura importante, pensata per non lasciare indietro nessuno, né i lavoratori, né quelle aziende che in questo periodo non avrebbero la liquidità per pagare direttamente la CIG.

Le banche anticiperanno fino a un massimo 1400 euro alle lavoratrici e ai lavoratori collocati in CIG a zero ore per la durata di 9 settimane  a seguito dell’emergenza Covid-19.

L’anticipazione è riproporzionata in caso di periodi di CIG inferiori alle 9 settimane o se si lavora  part-time.

Per accedere all’anticipazione  il lavoratore dovrà inoltrare la domanda a una delle banche convenzionate con le modalità che saranno previste dalla banca stessa.

La domanda prevede la compilazione di tre moduli scaricabili qui di seguito:

Allegato 1

Allegato 2

Allegato 3

Alla domanda di attivazione dell’anticipazione vanno allegati i seguenti documenti:

Allegato 4 Elenco documenti

La Fillea di Roma e del Lazio è a disposizione delle lavoratrici e dei lavoratori per offrire assistenza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *