Coordinamento Impiegati

Il Coordinamento degli Impiegati della Fillea Cgil di Roma e Lazio è stato costituito il 26 febbraio 2021, alla presenza del Segretario della Fillea Cgil Nazionale Antonio Di Franco.

È formato dalle RSU ed RSA delle maggiori imprese e società di progettazione operanti nel nostro territorio ed ha come funzione quella di tutelare e dare voce a tutte le lavoratrici e i lavoratori che ricoprono incarichi di impiegati e quadri nel settore delle costruzioni, attraverso proposte, vertenze e iniziative volte a migliorare le condizioni degli stessi e ad accrescere la forza rappresentativa dell’organizzazione sindacale.

Il Compagno Marco Andreoni è stato indicato come Coordinatore.

Iniziative

Nell’ambito dei lavori dell’Assemblea Nazionale RLS/RLST della CGIL del 13 Ottobre scorso, alla presenza del Segretario Generale della
In questo periodo di ripartenza del paese e di ripresa in presenza negli uffici delle società di progettazione
Il Coordinamento degli Impiegati è stato protagonista insieme ad altri delegati delle tre federazioni sindacali, portando la propria

Verso il rinnovo del CCNL Edilizia

Con il Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro dell’Edilizia scaduto oramai dal 1 ottobre 2020, la Fillea Cgil, insieme a Filca Cisl e Feneal Uil, ha cominciato a ragionare sulle proposte da portare ai tavoli di trattativa del rinnovo contrattuale.

L’8 marzo 2021 è stata fatto un attivo unitario che ha coinvolto tutti i Quadri e Delegati delle 3 sigle sindacali della Regione Lazio per discutere il rinnovo del contratto. Al Coordinamento degli Impiegati della Fillea Roma e Lazio, sono stati affidati 2 dei 9 interventi programmati: l’introduzione dei lavori affidata alla compagna Anna Luciani di ASTALDI e l’intervento del Coordinatore, il compagno Marco Andreoni, che ha ribadito le istanze e le proposte avanzate dal Coordinamento, sottolineate anche dal Segretario Generale della Fillea Cgil di Roma e Lazio Benedetto Truppa nella relazione introduttiva che ha dato inizio ai lavori della giornata.

Il 9 Marzo 2021 invece, si è svolta l’assemblea nazionale delle 3 sigle sindacali dove è stata presentata la piattaforma del Rinnovo del CCNL Edilizia, approdata al tavolo di trattativa con le parti datoriali il 21 Aprile 2021, aprendo di fatto il negoziato che interessa oltre un milione di lavoratori del nostro paese.

Welfare Contrattuale

Prevedi

Costituito dalle organizzazioni nazionali sindacali e dalle associazioni nazionali imprenditoriali del settore edile industriale ed artigiano, Prevedi è il Fondo Pensione per i lavoratori delle imprese del settore edile che eroga ai lavoratori edili una pensione integrativa di quella pubblica.

Contatta il Coordinamento degli Impiegati per sapere come avere un aumento retributivo dell’1% sulla tua posizione contributiva a carico del datore di lavoro.

Sanedil

Sanedil è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa dedicato ai lavoratori delle imprese edili e affini.

Obiettivo del fondo è quello di garantire prestazioni sanitarie e sociosanitarie omogenee a livello nazionale per i lavoratori dell’edilizia e per tutti coloro che intervengono nel suo processo produttivo. Si tratta di un ulteriore tassello che arricchisce e potenzia il welfare e l’insieme delle tutele dei lavoratori, già garantiti dal mondo della bilateralità edile. Il Fondo si affianca ai pilastri già consolidati nel sistema degli enti paritetici del settore: previdenza complementare, regolarità del lavoro, formazione e sicurezza degli addetti.

Operativo dal 1° ottobre 2020, ha esteso dal 1° giugno 2021 alcune prestazioni sanitarie sia al coniuge che ai figli fiscalmente a carico. Qui potete trovare l’elenco delle circa 9.400 strutture convenzionate, dislocate su tutto il territorio nazionale.

Contatta il Coordinamento degli Impiegati per sapere quali sono e come fare per usufruirne.

Contatti

Per ricevere maggiori informazioni e assistenza su welfare contrattuale, o sugli aspetti retributivi e contributivi, oppure sul CCNL Edilizia, compila il form sottostante e sarai ricontattato dal Coordinamento degli Impiegati della Fillea Cgil di Roma e Lazio. Scrivici ora!